Continuiamo a GIOCARE a NOMI, COSE, FIORI e CITTA’
Il Museo del fiore ripropone volentieri e invita assieme al Museo della città al gioco promosso dal Museo Poldi Pezzoli di Milano #NomiCoseNeiMusei #museopoldipezzoli.
Le nostre nuove scelte sono:

NOME: Paolo Boccone (1633 – 1704) fu un insigne botanico palermitano, docente di botanica a Padova, successivamente botanico di corte del Granduca di Toscana Ferdinando II e a quasi 50 anni di età entra nell’ordine Cistercense prendendo il nome di Silvio. A lui è dedicato l’Elleboro di Boccone (Helleborus bocconei Ten.), pianta rara nel Lazio tra le primissime a fiorire in inverno nei nostri boschi, da tempo immemore nota ad Acquapendente come “erba nocca” e per la sua tossicità.

COSE: Arnia per api domestiche (Apis mellifera L.), allestimento didattico e poesie ronzanti a cura degli operatori museali della Coop. L’Ape Regina a r.l. di Acquapendente.

FIORI: Ofride fior di api (Ophrys apifera Huds.), piccola e bellissima orchidea selvatica comune nel nostro territorio con un complesso sistema di impollinazione che attira per lo scopo i soli maschi di api selvatiche del genere Eucera – foto Gianfranco Gelsomini, 1997.

CITTA’: Torre Alfina (il borgo medievale, il suo Castello e il paesaggio circostante a inizio XX secolo) – foto Osvaldo Paggi, 1903.

#museodelfiore #museodellacittaacquapendente