Oggi per la nostra rubrica “tracce sul sentiero natura del fiore” raccontiamo come gli uccelli affrontano la stagione avversa … ??
Il periodo autunno-invernale è uno dei momenti più interessanti per osservare le MIGRAZIONE DEGLI UCCELLI.
Si tratta di un fenomeno affascinante e rischioso, gli uccelli sotto l’influsso del fotoperiodo (ovvero la differenza nelle ore di luce) e dei livelli ormonali, sono portati ad alimentarsi di più, in modo da accumulare più grasso possibile e aumentare le capacità dei muscoli pettorali per affrontare il lungo viaggio che li aspetta.
? Lo Storno (Sturnus vulgaris) è potenzialmente visibile anche nei cieli della città, formando stormi che si muovono in maniera coordinata e che si preparano alla migrazione. Molto importanti sono le piccole “oasi” di sosta prima di affrontare zone molto pericolose come il mare o il deserto. Tuttavia in base alle zone e soprattutto alla disponibilità di cibo, stessa specie di popolazioni differenti possono decidere di rimanere e riuscire a svernare oppure compiono una migrazione parziale allontanandosi di poco.