❄❄Le basse temperature sono arrivate … il freddo ed il gelo che molti tempono in realtà è molto utile alla NATURA e ad esempio gli animali ben si adattono alla diversità delle temperature durante tutto l’anno … ed oggi per la rubrica “tracce sul sentiero natura” vi raccontiamo come alcune specie affrontano l’inverno!! ❄❄
Durante l’inverno non sono tanto le temperature rigide a mettere in difficoltà gli animali, piuttosto la PENURIA DI CIBO!!!
Gli animali perciò utilizzano diverse strategie per far fronte alla stagione più dura dell’anno, la più conosciuta è certamente il LETARGO. Comportamento diffuso tra i mammiferi ma anche tra i rettili come la tartaruga di terra (Testudo hermanni), il letargo è una riduzione delle funzioni vitali e del metabolismo che permette agli animali di poter sopravvivere senza alimentarsi per molto tempo.
Per quanto possa sembrare semplice ed efficace è anche una condizione molto delicata e rischiosa, soprattutto se questo stato di quiescenza viene interrotto a causa di un apparente miglioramento delle condizioni ambientali, come ad esempio giornate invernali straordinariamente calde che però non offrono alcun beneficio dal punto di vista alimentare.
? Altri animali infatti preferiscono accumulare scorte di cibo come lo scoiattolo (Sciurus vulgaris – http://museodelfiore.it/?p=1182) o adattare la propria dieta con quello che c’è a disposizione come la lepre (Lepus capensis – http://museodelfiore.it/?p=1185) nutrendosi ad esempio di cortecce. ?